MENU

Città di Aprilia

ICP e DPA

Imposta Comunale sulla Pubblicità e sulle Pubbliche Affissioni

 

L’Imposta Comunale sulla Pubblicità (ICP)  e l’Imposta sulle Pubbliche Affissioni (DPA) si applicano alla diffusione di messaggi pubblicitari in luoghi pubblici o visibili da luoghi pubblici, con riferimento a un’attività economica. (Capo I del D.Lgs. n. 507/1993)

La diffusione di messaggi pubblicitari effettuata attraverso forme di comunicazione visive o acustiche, diverse da quelle assoggettate al diritto sulle pubbliche affissioni, in luoghi pubblici o aperti al pubblico o che sia da tali luoghi percepibile e’ soggetta all’imposta sulla pubblicita’ (ICP) prevista nel D.Lgs. n. 507/1993. Ai fini dell’imposizione si considerano rilevanti i messaggi diffusi nell’esercizio di una attivita’ economica allo scopo di promuovere la domanda di beni o servizi, ovvero finalizzati a migliorare l’immagine del soggetto pubblicizzato. Soggetto passivo dell’imposta sulla pubblicita’, tenuto al pagamento in via principale, e’ colui che dispone a qualsiasi titolo del mezzo attraverso il quale il messaggio pubblicitario viene diffuso. E’ solidalmente obbligato al pagamento dell’imposta colui che produce o vende la merce o fornisce i servizi oggetto della pubblicita’.

Per l’effettuazione delle pubbliche affissioni (DPA) e’ dovuto in solido, da chi richiede il servizio e da colui nell’interesse del quale il servizio stesso e’ richiesto, un diritto, comprensivo dell’imposta sulla pubblicita’, a favore del comune che provvede alla loro esecuzione.

 

Come si determina?

L’imposta si determina in base alla superficie della minima figura piana geometrica in cui è circoscritto il mezzo pubblicitario indipendentemente dal numero di messaggi pubblicitari in esso contenuti. A questa superficie si applica una tariffa al mq, con maggiorazioni nel caso di insegna luminosa. Anche la superficie complessiva del mezzo pubblicitario determina la tariffa applicabile (maggiore è la fascia di appartenenza, maggiore la tariffa applicata). Il Comune di Aprilia appartiene alla Classe III.

 

Quando e come si paga?

La tassa va assolta per autoliquidazione entro di Gennaio dell’anno di riferimento. Per importi annui superiori a 253,00 euro è possibile corrispondere l’imposta in quattro rate, con scadenza alla fine dei mesi di: Gennaio, Aprile, Luglio, Ottobre.

Il pagamento va effettuato con bonifico su C/C POSTALE  per IMPOSTA SULLA PUBBLICITA’                                 IBAN:   IT53T0760114700000013241047  

Vedi le Tariffe ICP vigenti

 

Notizie utili

Per l’installazione di insegne di esercizio è possibile presentare una SCIA, servendosi della modulistica reperibile in ufficio o sul sito internet. In tal caso l’installazione può avvenire immediatamente dopo la presentazione della scia, e in tal caso il comune ha 30 giorni di tempo per eventualmente dettare indicazioni correttive ovvero ordinar e la rimozione dell’impianto perché non coerente con le norme vigenti.

Negli altri casi deve esser presentata una domanda di autorizzazione all’installazione, e la materiale apposizione dell’insegna avverrà soltanto dopo il rilascio dell’autorizzazione.

Vedi la Modulistica dedicata:

 

Vedi il Piano Generale degli Impianti Pubblicitari