MENU

Città di Aprilia

Tavole variante di recupero

Il Comune di Aprilia è dotato di Piano Regolatore Generale approvato con deliberazione di Giunta Regionale n. 1497 del 10 Ottobre 1973.

La successiva variante approvata con deliberazione di Giunta Regionale n.2392 del 1980, ha riguardato le sole zone “D” e pertanto non ha modificato le previsioni insediative relative al territorio. L’Amministrazione Comunale di Aprilia ha adottato, la Variante Speciale Attuativa, relativa a cinquantacinque nuclei edilizi abusivi ai sensi della L.R. n.28/80, così come modificata dalla L.R. n.7/04, vigente al momento dell’adozione, in contrasto con le destinazioni urbanistiche previste nel Piano Regolatore vigente.

I cinquantacinque nuclei abusivi perimetrati sono stati sottoposti al piano di recupero, con le procedure previste dall’art.4 della L.R. n.28/80 e con i contenuti di cui all’art.6 della legge citata, rimandando, la loro attuazione ai piani particolareggiati, ai sensi dell’art.9 della L.R. n. 28/80.

Delibera variante di recupero

Sist.1_casalazzara

Sist.2_Fossignano

Sist.3_campoleone

Sist.4_centro_urbano_ovest

Sist.5_centro urbano est

Sist.6_gattone

Sist. 7_Carano

Sist.8_Crati

Sist. 9_Campo_di_carne

Sist.10_Sacida

Sist. 11_Campoverde