MENU

Città di Aprilia

Ispezioni impianti termici

In attuazione del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192 e ss.mm.ii., del decreto del Presidente della Repubblica 16 aprile 2013, n. 74 e del decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102 e ss.mm.ii.,nonché dello schema di Regolamento Regionale “Esercizio, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici ai sensi del D.Lgs. 192 del 2005 e del D.P.R. n. 74 del 2013; termoregolazione autonoma e contabilizzazione del calore ai sensi del D.Lgs. n. 102 del 2014” il Comune ha redatto il regolamento che disciplina:
a) le procedure per la modalità di conduzione, di manutenzione, di controllo e di ispezione degli impianti termici, in attuazione degli articoli 7 e 9 del decreto legislativo n. 192 del 2005 e ss.mm.ii.
ed in particolare le procedure per le:
·  attività di esercizio, controllo e manutenzione degli impianti termici di climatizzazione invernale ed estiva con o senza produzione di acqua calda sanitaria, a carico dei responsabili di impianto e degli operatori di manutenzione;
·  modalità degli accertamenti e delle ispezioni degli impianti termici, necessari all’osservanza delle norme relative al contenimento dei consumi di energia nell’esercizio e manutenzione degli stessi impianti;
b) i termini e le modalità per l’invio dei rapporti di controllo attestanti l’avvenuta manutenzione ed il controllo degli impianti termici degli edifici alle Autorità competenti ed, in particolare, i termini e le modalità per la trasmissione alle autorità di cui sopra dei rapporti di controllo di efficienza energetica;
c) i criteri generali per la determinazione, da parte delle Autorità competenti, dei contributi a carico dei responsabili degli impianti, nonché il sistema di riconoscimento dei soggetti a cui affidare le attività di ispezione;
d) la documentazione che identifica l’impianto termico e le comunicazioni da trasmettere alle Autorità competenti;
e) gli obblighi di informazione e comunicazione ai fini della formazione e implementazione del catasto degli impianti termici regionale;
f) gli interventi di efficientamento energetico mediante adozione di sistemi di termoregolazione e
contabilizzazione del calore per gli impianti termici a servizio di una pluralità di utenze ai sensi dell’art. 9, comma 5, lettere b), c) e d) del decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102 e ss.mm.ii.;
g) le modalità per l’esercizio dell’attività sanzionatoria;
h) i criteri per la redazione della relazione biennale sulle risultanze delle ispezioni effettuate e sullo
stato di efficienza e manutenzione degli impianti termici svolte dalle Autorità competenti;

Regolamento 

Delibera C.C. n.6-2018