MENU

Città di Aprilia

Ecocentro – Totem

Attenzione

A partire dal 04 maggio 2020 e fino al 18 maggio 2020, sarà possibile conferire presso l’Ecocentro oltre agli sfalci e potature anche i rifiuti ingombranti e gli abiti dismessi, rispettando il calendario che prevede la possibilità di conferimento, ogni giorno, per gli abitanti di una diversa zona, dalle ore 7:00 alle ore 13:30. Clicca qui per visionare il calendario.

Contingentati anche gli accessi all’Ecosportello di piazza dei Bersaglieri, che riceve solo su appuntamento (per concordarlo, è possibile chiamare il numero 351 7848990).


Informativa sul conferimento presso l’Ecocentro Comunale per utenze domestiche residenti, non residenti proprietari di immobili, utenze non domestiche

 

 

 

 

 

Sede: Via Portogallo, snc 

Tel.: 06 92 859 041 

 

L’utente dovrà recarsi, munito di tessera sanitaria negli orari di apertura dell’ecocentro :

  • dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 ;
  • il sabato dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.30;
  • la prima domenica del mese dalle 8.30 alle 13.30; e conferire i propri rifiuti adeguatamente divisi per tipologia, utilizzando le apposite bilance.

COSA E COME CONFERIRE ALL’ ECOCENTRO COMUNALE

L’ecocentro comunale non sostituisce il servizio porta a porta pertanto, possono essere portati solo  i rifiuti, che per quantità non possono essere conferiti al servizio porta a porta.

ABITI: gli abiti, vestiario, stoffe e pezzami devono essere conferiti in buono stato e purchè siano riutilizzabili. Le scarpe possibilmente con i lacci legati.

Gli abiti non riutilizzabili saranno conferiti come indifferenziato e non verrà attribuito alcun ecopunto.

Le aste degli abiti possono essere visualizzate sul  presente link.

http://www.borsinorifiuti.com/rifiuti_elenco.php?action=35937eace443ff0abc6fcc3173e97d00&id_a=218

OLIO: l’olio esausto della cucina può essere consegnato agli operatori dell’ecocentro in bottiglie.

Le aste dell’olio esausto possono essere visualizzate sul  presente link.

http://www.borsinorifiuti.com/rifiuti_elenco.php?action=35937eace443ff0abc6fcc3173e97d00&id_a=217

I rifiuti devono essere adeguatamente e preventivamente differenziati  per tipologia merceologica, altrimenti il personale addetto non consentirà il conferimento.

La selezione dei rifiuti non può essere effettuata all’interno dell’ecocentro.

Una volta inserita la tessera sanitaria e selezionato la tipologia di rifiuto, il totem riconoscerà un punteggio di riduzione e rilascerà apposito scontrino sul quale sono riportati gli ecopunti. lo scontrino ( almeno l’ultimo con il riepilogo degli ecopunti) deve essere conservato.

I punti verranno conteggiati dal 01.01 al 31.12 di ogni anno e  verrà inviata una comunicazione all’ufficio tributi per la corretta quantificazione del tributo riferito all’anno successivo a quello in cui sono stati accumulati i punti,  senza alcun adempimento da parte del cittadino.

( Esempio: i punti ACCUMULATI nel corso dell’anno 2019 comporteranno una riduzione della parte variabile del tributo relativo all’anno 2020).

Il 31.12 di ogni anno, i punti verranno azzerati.

Qualora i rifiuti, per particolari caratteristiche del rifiuto, non vengano adeguatamente divisi per tipologia ( plastica, vetro, carta, ecc.) non verrà dato alcun punteggio.

Utenze non domestiche e utenze domestiche non residenti ma proprietari di immobili sul territorio comunale (seconda casa)

Il conferente/ il legale rappresentante della ditta o altra persona munita di delega ( e fotocopia del documento di identità del delegante) , deve recarsi munito di copia del documento di identità,presso l’ecocentro comunale  con l’apposito modulo ” RICHIESTA TESSERA DI CONFERIMENTO” adeguatamente compilato,  e ritirare la tessera di conferimento direttamente presso l’ecocentro comunale.

Riduzione tributaria

La riduzione è disciplinata con apposita determinazione dirigenziale al raggiungimento per le utenze domestiche di un punteggio minimo di 250 punti  al quale corrisponde una riduzione del 5% della bolletta Tari ( riduzione massima 30% corrispondente a 15000 ecopunti), per le utenze non domestiche al raggiungimento di un punteggio minimo riportato nell’allegato c1 al quale corrisponde una riduzione della parte variabile della tariffa pari al 5% ( riduzione massima 30%).

Gli ecopunti verranno riportati sullo scontrino al momento del conferimento e verranno azzerati il 31.12. di ogni anno.

Smarrimento del Badge

– utenza non domestiche o non residenti proprietari di seconde case-

In caso di smarrimento della tessere per conferire presso l’ecocentro comunale, deve essere fatta richiesta scritta con allegata la copia del documento di identità e dietro versamento della somma di €. 5,00 da versare presso l’ufficio tributi causale “ RICHIESTA COPIA TESSERE DI CONFERIMENTO”.

Il modulo di richiesta copia deve essere consegnato all’ufficio protocollo in Piazza dei Bersagliere.

Con la ricevuta di pagamento sarà possibile ritirare il secondo badge direttamente presso l’ecocentro comunale.

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 697 DEL 21.12.2017 R.G. 1946;

– RICHIESTA TESSERA DI CONFERIMENTO;

– C1 –UTENZE NON DOMESTICHE

– C2 – ECOPUNTI PER TIPOLOGIA DI RIFIUTI

– C3 – RIFIUTI CONFERIBILI PRESSO L’ECOCENTRO