MENU

Città di Aprilia

“Scuole Sicure”, successo per l’evento con gli studenti al Liceo Meucci

Un ottimo successo di partecipazione per l’evento di lancio del progetto “Scuole Sicure” ad Aprilia, di fronte ad una folta platea di studenti delle scuole superiori apriliane. L’incontro si è tenuto questa mattina presso l’Auditorium del Liceo “A. Meucci” di via Carroceto, alla presenza del Sindaco di Aprilia Antonio Terra e del Viceprefetto di Latina Domenico Talani, intervenuto in sostituzione del prefetto Maria Rosa Trio, che per un impegno sopravvenuto non è riuscita a presenziare.

Dopo i saluti istituzionali della dirigente scolastica dell’Istituto “Antonio Meucci”, prof.ssa Laura De Angelis e della prof.ssa Simona Ceravolo dell’Istituto “Carlo e Nello Rosselli”, si sono alternati gli interventi dei vari relatori presenti al tavolo, a cominciare dal Comandante del Corpo di Polizia Locale di Aprilia, dott. Massimo Giannantonio che ha illustrato le finalità del progetto e le azioni messe in campo dai vari attori coinvolti.

“Il progetto “Scuole Sicure” nasce per offrire sostegno alla scuola e alla sua azione educativa di contrasto alla diffusione di dipendenze e stupefacenti – ha tenuta a precisare il Dirigente – i dati nazionali ci dicono che il 95% dei genitori non sa che la scuola svolge nel nostro Paese anche questa importante funzione di presidio. Per questo, momenti come questo sono essenziali per aumentare la consapevolezza, sia tra gli adulti che tra voi ragazzi”.

Il dott. Giannantonio ha poi sottolineato l’incremento del servizio di vigilanza davanti agli istituti scolastici cittadini, garantito dal progetto. “Scuole Sicure” ha permesso anche un’implementazione del servizio di videosorveglianza nelle scuole superiori della Città e presso gli Istituti Comprensivi Pascoli e Matteotti.

Nel corso della mattinata, moderati dal giornalista Stefano Cortelletti, si sono quindi alternati i contributi dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polstrada e della Polizia di Stato. Gli approfondimenti si sono conclusi con gli interventi delle dirigenti del Centro di Salute Mentale e del Servizio per il Trattamento delle Dipendenze della AUSL di Aprilia.

“Oggi abbiamo potuto ascoltare, dalla voce di chi si occupa di dipendenze quotidianamente, i danni enormi che le sostanze stupefacenti arrecano alla nostra società e alla vita stessa – ha aggiunto a margine dell’evento il Sindaco Antonio Terra – giornate come quella odierna dimostrano che è fondamentale, per poter contrastare questa piaga sociale, la collaborazione tra istituzioni, società civile e forze dell’ordine. Ma ancora più importante è la consapevolezza, tra i giovani, di ciò a cui droghe o altre forme di dipendenza possono portare”.