MENU

Città di Aprilia

Il Comune di Aprilia aderisce alla giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia

Anche quest’anno il Comune di Aprilia aderisce alla Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, che si celebra oggi – 17 maggio 2019 – in tutto il mondo.

Questa giornata, istituita nel 2004 dall’Unione Europea, si colloca a quasi trent’anni di distanza dal depennamento da parte dell’OMS dell’omosessualità dalla lista delle malattie mentali, ed è ora più che mai necessaria: è di pochi giorni fa, infatti, il rapporto dell’Arcigay che segnala la crescita dei casi di violenza e degli episodi discriminatori nei confronti delle persone omosessuali.

Questa mattina, fuori dal palazzo municipale di piazza Roma è stata esposta la Bandiera arcobaleno, simbolo per eccellenza della lotta del movimento per i diritti delle persone LGBTIQ.

“Si tratta di un gesto simbolico – commenta il Sindaco di Aprilia, Antonio Terra – che esprime bene la vicinanza della Città di Aprilia a quanti si impegnano ogni giorno contro le molteplici forme di discriminazione che, purtroppo, ancora oggi, le persone omosessuali sono costretti a subire. L’omosessualità è criminalizzata e addirittura punita con la pena di morte o con il carcere a vita in ben 72 Paesi al mondo, mentre le persone omosessuali e transessuali continuano ad essere oggetto di crimini e parole d’odio, violenze e aggressioni, sono spesso discriminate nel lavoro e nei sistemi d’istruzione anche nella “civile” Europa”.